Traffico a Milano

Giorgo Goggi dice:
Un progetto stravolto non ha senso, pronti a togliere divieti e telecamere. I residenti: una follia.
Via le telecamere, via l’isola ambientale. L’assessore al Traffico Giorgio Goggi spariglia le carte in tavola: «Se il progetto di corso Garibaldi deve essere stravolto, se si deve allargare la carreggiata per creare più parcheggi, non ha senso mantenere l’isola ambientale. Meglio riaprire al traffico». La decisione finale spetterà al commissario-sindaco e i lavori - sia se si opterà per la riapertura sia se si porterà avanti il progetto modificato - non partiranno prima di gennaio. La «provocazione» ha già creato le prime divisioni nella Cdl. Favorevole Fi, contraria An. E anche le prime fratture tra residenti e commercianti della seconda parte del corso. Gli abitanti vogliono l’isola pedonale, i commercianti chiedono di prendere subito una decisione. Qualunque sia. Intanto il 28 Ottobre 2004 si terrà una seduta straordinaria sul traffico.


Alberto da Pra scrive:
Lettera aperta in data 041006 a Gabriele Albertini, Sindaco e Commissario Straordinario al Traffico di Milano
Ill.mo Signor Sindaco, da semplice cittadino con una laurea in ingegneria trasporti seguo con attenzione il gravoso e difficile compito del Prof. Goggi e Suo di mettere ordine al traffico di Milano e in particolare l'estensione del sistema della sosta controllata, secondo le previsioni del Piano di Traffico, con gratuità per i residenti ed a pagamento per il traffico operativo. Nessuno può negare che, sia pure con la lentezza necessaria imposta dal far digerire i rospi dai renitenti a dagli amanti del disordine, l'operazione stia dando buoni frutti tanto da aver fatto abbandonare il progetto del "road pricing" (pagamento di pedaggio per chi entra in città). Ora occorre perseverare senza il timore di perdere voti. La maggioranza, anche se silenziosa ma senz'altro operativa ed importante in cabina elettorale, metterà a tacere i sostenitori del disordine. Ho inaugurato oggi, senza ambiziose pretese, una pagina web: http://www.dapra.net/opinioni/trafficomi.html dove ho inserito questa lettera aperta a commento della posizione dell'Assessore al Traffico circa le recenti polemiche sull'argomento in attesa delle Sue decisioni commissariali dopo la riunione straordinaria di giunta del 28 Ottobre 2004. Grazie per l'attenzione. Un cordiale e rispettoso saluto ed i miei migliori auguri per il Suo lavoro. Ing. Alberto da Pra
E' aperto il dibattito.
Cordialmente.
Alberto da Pra


Torna ad OPINIONI